suonare il violoncello in modo armonioso

Anonimo ha scritto 3 anni fa

Mio figlio di 11 anni suona il pianoforte da qualche anno senza problemi, anche se è un mancino molto marcato (come me). Il suo insegnante sostiene che usa entrambe le mani in maniera coordinata.

Quest’anno gli è stato assegnato il violocello in orchestra di prima media e lui si è messo di buona volontà a studiarlo, a suonarlo impugnanto l’archetto con la mano destra.

L’insegnante si è sempre lamentato delle difficoltà nel fargli tenere bene l’archetto e nel fargli tenere una posizione corretta del lato destro.

La  situazione gli è parsa talmente irrecuperabile da consgliarmi di portarlo da una neuropsicomotricista.

Ora mi chiedo come poterlo aiutare in altro modo, se questo scoglio è veramente grosso e se dobbiamo arrivare al punto di portarlo a fare queste terapie. Qualcuno mi può aiutare? Ovviamente lui vive male questa situazione perchè ama suonare.

1 Risposte
Redazione Mancinismo Staff ha risposto 3 anni fa

Salve, premetto di non avere una risposta scientifica poiché è meglio rivolgersi agli specialisti in questo senso.
Intuitivamente svolgerei qualche test per individuare l’occhio, l’orecchio e gli arti dominanti dopo di che deciderei il da farsi. Eventualmente un’altra idea utile potrebbe essere svolgere semplici esercizi di armonia e diteggiatura con entrambe le mani e poi decidere come si trova a suo agio.
Di fatto occorre dire che imparare a suonare uno strumento a corda da mancini necessita di portarsi sempre con se il proprio strumento.