Panoramica sul mancinismo

Emisferi del cervello umano

Emisferi del cervello umano

La manualità è determinata da una maggiore predominanza di una parte del cervello su di un’altra.

Il cervello è diviso in due metà o emisferi ed è incrociato cosicché il lato sinistro del cervello controlla la parte destra del corpo e l’emisfero destro controlla la parte sinistra del corpo.

La parte destra controlla anche le emozioni, la creatività, la consapevolezza spaziale e l’immaginazione.

Per aiutare una persona destra a capire che cosa rende un mancino diverso, può essere utile discutere su come i mancini pensano. E’ noto che essi comprendono un’idea creando nella loro mente una figura.

Se ponete una domanda di matematica ad un mancino, dite: 2 + 2, probabilmente essi immagineranno 2 cose di fianco ad altre 2 cose e le uniranno fisicamente nella loro mente prima di sommarle in un 4.

Potrete anche verificare che un problema scritto verticalmente invece che orizzontalmente (es. un numero sopra un altro invece che numeri e simboli su una riga da sinistra verso destra) può essere più facilmente capito e risolto da un mancino.

Questo perché prevale la direzione del problema come descritto più avanti in questa guida. Similarmente, un mancino vedrà la figura che vuole creare o disegnare nella sua mente prima di trasferirlo sulla carta.

Questo può essere il motivo delle presenza di un così alto numero di mancini nel campo artistico.

Molti mancini trovano che un modo per studiare sia rimandare una pagina di informazioni alla memoria come una figura. Avranno una visione generale di un argomento piuttosto che singoli fatti o date.

A causa della loro lateralità i mancini di solito preferiscono lavorare sulla destra con un movimento naturale.

I bambini mancini che utilizzano giocattoli ed attrezzi cercheranno di girare le cose in senso antiorario, la filettatura di una vite al contrario o arrotolare un giocattolo srotolandolo.

Notate anche come i mancini spesso tengano le cose rilegate e stampate, come i giornali, nella mano destra ed usino la sinistra per sfogliare le pagine, leggendo perciò dalla fine verso il principio.

Il significato comune di mancino e destro è la preferenza di usare una mano piuttosto che l’altra.

Comunque noi abbiamo anche un occhio ed un piede predominanti. Ci sono molti esercizi e semplici test che possono fungere da esperimenti per vedere quanto noi siamo dominanti dalla sinistra o dalla destra.

E’ utile fare questo con i destri poiché vedrete che molte persone che credono di essere totalmente destri preferiscono calciare un pallone con il piede sinistro o strizzare l’occhio sinistro. La dominanza degli occhi e dei piedi ecc. sono trattate più avanti in questa guida.

Ci sono infatti molti casi di dominanza dell’occhio sinistro e del piede sinistro (piuttosto che solo di mancinismo) nella popolazione.

Questa preferenza dell’uso dell’occhio e del piede in certe attività sportive, si suppone che sia la ragione per l’alto numero di mancini negli sport (Bojorn Borg, Martina Navratilova, Jimmi Connors, Mark Spitz, Babe Ruth), nelle arti visive (Picasso e Michelangelo), nel teatro (Chaplin, Monroe, Marceau), nella musica (Prokofiev, Benjamin Briton, Paul MacCartney, Jimmi Hendix) e nelle invenzioni di geni come Einstein e Leonardo da Vinci.

Sono state fatte molte speculazioni e ricerche sulla manualità negli ultimi secoli e sono state varate molte teorie sul perché una parte rilevante della popolazione mondiale è nata mancina.

Alcune ricerche pubblicate, condotte dalla University of British Columbia, sostengono che le madri più anziane o i parti stressanti possono essere un fattore decisivo ed implicare anche un’alta probabilitá di disordini nel carattere.

Altre teorie sostengono che il mancinismo è portato dai geni e anche che eventi come un nuovo fratellino o sorellina possano influenzare la manualità del bambino.

Nonostante siano state fatte ricerche in abbondanza, non c’è ancora una risposta decisiva al perché qualcuno nasce mancino. Idealmente uno studio completo, aggiornato, nazionale o internazionale, dovrebbe essere condotto sulle origini e sulle cause del mancinismo, sui suoi effetti e sulla percentuale di mancini nella popolazione.

I bambini imparano sperimentando con entrambe le mani fino a circa 3 anni quando cominciano a mostrare la preferenza per una mano o per l’altra.

A questo punto è meglio incoraggiare un bambino a sperimentare più cose possibili dandogli la libertà di scegliere la mano che preferisce.

E’ di vitale importanza che un bambino sappia che è perfettamente libero di farlo.

Comunque è anche importante osservare i suoi progressi costantemente cosicché non appena hanno stabilito la preferenza, l’adulto può assisterli ed aiutarli.

La soppressione dell’uso della parte sinistra del corpo può avere effetti estremi su di un mancino in molte funzioni ed abilità, particolarmente in un bambino nel primo periodo di sviluppo.

Messaggi in conflitto nel cervello possono causare disturbi al controllo delle attività motorie come la balbuzie ed una mancanza di fiducia.