I mancini guadagnano di più

Sembra che i ragazzi mancini abbiano più chance di guadagnare più successo economico dei compagni non mancini.

Lo studio ha rivelato che grazie allo spirito di adattamento dei mancini in un mondo per destri essi siano in grado di guadagnare il 5% in più all’ora.

Il giornale Daily Mail riporta che dei ricercatori della Bristol University e l’ Imperial College di Londra hanno monitorato 12000 bambini dalla nascita ai 14 anni ed hanno scoperto che i mancini erano attardati al momento di iscriversi a scuola.

Mentre i ricercatori all’University College di Dublino, che hanno studiato 18000 persone tra uomini e donne trentenni hanno scoperto che tra questi i mancini guadagnavano mediamente 1.112 £. (2.500$) in più all’anno, il 5% di extra.

La professoressa Carol Propper, che ha pubblicato gli studi di Bristol, ha riferito che la sua ricerca ha suggerito che l’idea dei mancini più intelligenti sia sbagliata.

I ricercatori hanno anche scoperto che non esiste un «effetto mancino», sia esso positivo o negativo, ma che una piccola parte dei mancini possono risultare avvantaggiati più avanti con gli anni.

Per le donne entrambi gli studi non hanno dato risultati incoraggianti. Infatti è stato scoperto che le ragazze non solo rimangono indietro a scuola all’età di 11-14 anni ma guadagnano il 4% in meno delle colleghe non mancine.

Lo studio di Bristol riassume che i mancini giovani faticano quando sono piccoli fino a quando non si sono adattati a vivere nel mondo per non mancini, ma quando succede loro vivono meglio.

Il dottor Kevin Denny, che ha lavorato agli studi compiuti a Dublino, ha teorizzato che la suddivisione dei due emisferi nel cervello dei mancini è diversa da quella dei non mancini e che sia causa di un miglioramento della comunicazione.

A detta del dottore la spiegazione per cui i maschi mancini guadagnino più delle donne mancine sta nel fatto che essi appaiono essere più creativi della loro controparte destrorsa, distinzione che non appare per le colleghe donne.

Taggato con: , , , , ,